Sono stati giorni importanti per l'I-Days, il festival che si sta tenendo nel Parco di Monza e che nei giorni scorsi ha visto salire sul palco artisti del calibro di Green Day, Rancid, Radiohead, James Blake, Linkin Park, Blink 182 e Sum 41, tra gli altri. La sola terza giornata ha portato al festival circa 80 mila persone per un totale di quasi 200 mila persone in tre dei quattro giorni di cui è composta la rassegna milanese che ha visto set molto particolari, come quello della band di Thom Yorke e soci e che questa sera si chiuderà con una giornata dedicata al pop, dopo aver toccato punk e rock. Oggi, infatti, sono attesi artisti del calibro di Justin Bieber, Martin Garrix, Bastille e in apertura Alma e Mamacita, da cui ci si aspetta altri grandi numeri vista anche la presenza della popstar canadese, tra i cantanti più amati dalle nuovissime generazioni di adolescenti, in attesa di pezzi come "Love Yourself" e "Sorry".

E proprio il cantante è stato tra i protagonisti ieri, al momento del suo arrivo in Italia. Da ore, infatti, girano video che lo ritraggono mentre chiacchiera con alcuni suoi fan che lo hanno atteso, come sempre pieni di affetti, all'aeroporto di Linate. E proprio questa perseveranza è stata premiata dal cantante che, in felpa rosa e cagnolino in braccio, ha voluto passare qualche minuto assieme a loro, accovacciato a chiacchierare e fare e a rispondere alle loro domande. È molto forte, infatti il legame che lega Bieber ai belieber, nome con cui sono noti i suoi fan, un legame fatto di amore e anche di qualche litigio, come talvolta capita sopra e sotto il palco: non sono mancati i momenti di scontro, anche sui social, tra di loro, ma né qualche atteggiamento eccessivo del suo pubblico, né quello del ragazzo, pare non abbia minato il legame che li tiene uniti.