L'onda rap va e viene, arriva come una bomba, deflagra, poi ha un rinculo, poi non si sa. Nel 2013 non si faceva altro che parlare del ritorno del rap in classifica, non c'era articolo che non citasse l'anno d'oro del rap (e lo facemmo anche noi), con numeri che, in effetti, ne giustificavano l'entusiasmo, poi tutto si è normalizzato e delle tre settimane di Salmo in testa alle classifiche se ne sono accorti in pochi, presi dal Festival di Sanremo. Eppure il mondo rap – sia quello più underground che quello con numeri maggiori – è in continuo movimento e ci sono dei punti fermi da cui non si può prescindere. E Fabri Fibra è uno di questi.

Un album che ha segnato il passo.

Uscito con ‘Squallor' lo scorso anno, il rapper ha scelto di fuggire le telecamere e le interviste, evitando il flusso di visibilità ma riuscendo a togliersi le proprie soddisfazioni. Con un po' di spinta in più forse avrebbe potuto conquistare quella posizione in più in classifica che gli avrebbe fatto bissare il primo posto di ‘Guerra e pace' ma si sa, il rapper di Senigallia non è di quelli che bada all'apparenza. E il sodo, quest'anno, è il ritorno con i festeggiamenti di ‘Tradimento‘, ovvero il primo album di Fibra uscito per una major, che sarà ripubblicato il 10 giugno a dieci anni dall'esordio. ‘Tradimento' fu anche l'album che gli regalò il primo primo posto in classifica e che in qualche modo segnò un momento importante per la scena, che tornò a essere protagonista assoluta anche in radio e in tv. ‘Applausi per Fibra' segnò il passo, ma già dalla prima canzone ‘Rap in guerra' era chiaro quello che Fibra voleva e sarebbe riuscito a conquistare da lì a poco portando l'underground al grande pubblico (poi ascoltatevi le parole finale di ‘Fai come noi').

Un doppio cd con tanti ospiti.

In questa nuova versione oltre alla versione originale ci sarà la versione Reloaded, ovvero ‘una rivisitazione 2016 dei brani più rappresentativi dell'album con remix, strofe inedite di alcuni dei maggiori rappresentanti della scena rap italiana, oltre a numerosi ospiti che lo raccontano a loro modo, direttamente sul disco attraverso alcuni skit': ci sono Jake La Furia, Guè Pequeno, Salmo, Gemitaiz, Noyz Narcos, Emis Killa e tanti altri.

Le date dell"Io odio fabri Fibra Tour'

Contemporaneamente all'uscita dell'album partirà anche lì ‘Io odio fabri Fibra Tour', che lo vedrà impegnato in 8 date uniche

24.05 – Nonantola (MO) – VOX CLUB data zero
28.05 – Milano – Wired Next Fest con Marracash
09.07 – Genova – Porto Antico con Marracash
12.07 – Torino – Grugliasco
13.07 – Varallo Sesia (VC) – Piazza Vittorio Emanuele II
17.07 – Lucca Summer Festival – “Volevi il rap” con Fabri Fibra, Guè Pequeno, Marracash e Clementino
24.07 – Gallipoli – Parco Gondar
3.09 – Treviso – Home Festival