in foto: Francesco Gabbani (foto di Chiara Mirelli)

È stato pubblicato oggi, sul canale ufficiale dell'Eurovision Song Contest 2017, il video delle prime prove di Francesco Gabbani a Kiev, dove è arrivato due giorni fa per prepararsi all'edizione 2017 della rassegna musicale europea. Un video di 44 secondi in cui si dà un assaggio di quello che sarà l'esibizione del vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo, che gli ha dato la possibilità di seguire le orme di Marco Mengoni, Emma, Il Volo e Francesca Michielin, per ricordare gli ultimi 4 artisti che hanno tentato di riportare in Italia un concorso che non ci vede vincitori dal 1990, quando fu Toto Cutugno ad aggiudicarselo. E la sensazione, per chi racconta la sua avventura da Kiev è che il ragazzo di Carrara possa veramente metterci un po' il pensiero a quella che è una delle rassegne canore più guardate al mondo, grazie anche alla caratteristica multinazionale dell'evento.

Gabbani nella prima metà dell'ESC 2017.

"Ciao a tutti! Ho appena saputo che la mia esibizione in finale sarà nella prima parte dello show! Stay tuned!" ha scritto questa mattina Gabbani che si esibirà, per la finale, sabato 13 maggio su Rai Uno che trasmette in diretta l'evento. L'esibizione del cantante ricalcherà un po' quella che abbiamo visto sul palco dell'Ariston lo scorso febbraio quando Gabbani è risultato inaspettatamente primo, davanti a Fiorella Mannoia: e così ci sono i maglioni color pastello indossati dai coristi alle sue spalle, i led con immagini che rimandano all'evoluzione e soprattutto c'è il gorilla che balla al suo fianco, e sotto le cui spoglie si nasconde il ballerino Filippo Ranaldi che ha costruito la coreografia che, come ci raccontò lo stesso cantante, ha sicuramente avuto un peso importante su quello che è accaduto a Sanremo e dopo, facendo di "Occidentali's Karma" un tormentone da oltre 100 milioni di visualizzazioni su Youtube.

"Magellano" primo in classifica.

E scorgendo i commenti della piattaforma video – che non fa statistica, ma dà un orientamento, senza dubbio – pare che le possibilità di vittoria del cantante siano numerose, come confermano anche alcuni dei bookmaker che, almeno alla vigilia, lo danno favorito. E a Kiev, Gabbani c'è arrivato con un album, "Magellano", che alla prima settimana utile è volato direttamente in testa alle classifiche di vendita.