Leone di Lernia, il noto cantante demenziale e speaker radiofonico di Radio 105, sarebbe in gravi condizioni ricoverato all'ospedale. Il sospetto che possa trattarsi della solita "zingarata" dello Zoo di 105 è venuto ai più che da anni seguono le avventure di Marco Mazzoli e soci, ma l'ufficio comunicazione di Radio 105, che non ha confermato né smentito, reputa difficile che si possa trattare di uno scherzo. Le trasmissioni del programma sono dunque per adesso sospese, come confermate in un video messaggio anche da Fabio Alisei, sul canale ufficiale dello Zoo. Leone di Lernia, 79 anni ad aprile, aveva pubblicato un video prima dell'operazione in cui se la prendeva per l'ennesima volta contro il suo "rivale di sempre" Marco Mazzoli

Marco Mazzoli non hai capito un cazzo. Anche con questa grossa operazione, Leone di Lernia non morirà mai. Ne resterà soltanto uno!

Da Marco Mazzoli è arrivato il primo messaggio che ha messo in allarme i fan

Abbiamo iniziato questo lungo percorso radiofonico insieme! Per 18 lunghi anni, ci siamo insultati, augurati la qualsiasi. Ti ho fatto un milione di scherzi, abbiamo creato tormentoni indimenticabli e costruito il programma radiofonico più assurdo d'Italia! Hai 80 anni, ma non hai mai mollato un secondo! Quando andiamo in onda, siamo cane e gatto, ma nella vita reale, ti voglio un bene indescrivibile! Non mollare adesso, nessuna malattia potrà mai sconfiggere il guerriero che c'è in te! Tieni duro vecchiaccio, perché voglio poterti insultare per altri 20 anni! Ti voglio bene. Tuo figliastro Marco