Con l'annuncio dei Baustelle pochi giorni fa – e quello di oggi che ne svela titolo e tracklist -, il quadro delle nuove uscite nel campo degli artisti in grado di navigare a cavallo – e sfondando – dei gusti di un pubblico trasversale si arricchisce di quello di altri due cantanti molto amati dal pubblico e anche dalla critica, in grado, negli ultimi anni, di dare vita ad album molto apprezzati che ne hanno fatti due delle voci più interessanti della nuova generazione di cantautori italiani.

Diodato torna con "Cosa siamo diventati"

Tornano, infatti, il prossimo gennaio gli album di Diodato e Brunori Sas, con il tarantino che uscirà il 27 con "Cosa siamo diventati", il primo lavoro pubblicato per la Carosello, una delle etichette più attente, in questi ultimi anni, ai giovani di qualità. Quello di Antonio Diodato, che nel 2014 arrivò al grande pubblico grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo nella categoria “Nuove proposte” con "Babilonia" e successivamente fu protagonista di 12 puntate come ospite fisso a Che tempo che fa, è il terzo album dopo quello di inediti "E forse sono pazzo" e il tributo ai grandi della musica italiana di "A ritrovar bellezza".

Le prime date del tour del cantante.

Il cantante ha anche annunciato le prime date del suo tour che lo vedranno impegnato giovedì 2 febbraio 2017 all'Hiroshima di Torino, il 3 febbraio al Santeria Social (Milano), l'8 febbraio al Quirinetta (Roma), il 16 febbraio allo Spazio Alfieri (Firenze), il 24 febbraio al Lanificio 25 di Napoli e il 25 febbraio al Villanova di Pulsano (Ta).

"A casa tutto bene", il ritorno di Brunori.

Anche per il cantautore calabrese Brunori Sas arrivano le prime informazioni ufficiali sul nuovo album e così, a tre anni dall'ultimo "Vol. 3 – Il cammino di Santiago in taxi" arriva “A casa tutto bene”, che uscirà a gennaio per Picicca Dischi. Queste le informazioni principali, assieme alle prime date, anche per lui, del tour che lo porteranno nei principali club italiani con un nuovo show "rinnovato nel repertorio e nell’allestimento". Sul palco, assieme a lui, ci sarà la sua band storica, composta da Simona Marrazzo (cori, synth, percussioni), Dario Della Rossa (pianoforte, synth), Stefano Amato (basso, violoncello, mandolini), Mirko Onofrio (fiati, percussioni, cori, synth) e Massimo Palermo (batteria, percussioni).

Il tour della Brunori Sas.

Le tappe definite, per adesso, sono: 25 febbraio all'Estragon di Bologna, il 2 marzo all'Alcatraz di Milano, il 9 al Teatro Concordia di Torino, il 17 all'Obihall di Firenze e l'1 aprile all'Atlantico di Roma.