La cantante Demi Lovato è stata ricoverata d'urgenza in una clinica nella città di Tanzana in California ed è attualmente sotto osservazione. Ad accompagnarla al pronto soccorso è stato un amico della popstar, che lamentava serie difficoltà respiratorie. A raccontare e rendere pubblica la spiacevole vicenda è stato il magazine TMZ, che avrebbe raccolto le confidenze di alcune persone a lei molto vicine.

La corsa in ospedale per un'infezione polmonare – Lo stesso magazine americano ha anche pubblicato la diagnosi: la Lovato è affetta da un'infezione polmonare derivante da un virus influenzale, ma le sue condizioni non sono preoccupanti.La 22 enne avrebbe infatti sottovalutato una precedente influenza e i medici hanno deciso di somministrarle una cura antibiotica. Prima del ricovero d'urgenza in clinica, Demi era impegnata in una seduta di registrazione, per lavorare al suo quinto album. Per la popstar è reduce da un lungo tour mondiale durante il quale ha promosso l'album "Neon Light", dopo una pausa aveva deciso di seguire Enrique Iglesias in Europa, per esibirsi con lui in tournéee in Belgio, Olanda, Regno Unito e Francia.

Il sostegno dei fan "#GetWellSoonDemi" – Il magazine TMZ ha infine aggiornato i fan – preoccupati e che nel frattempo hanno dato il via ad un trend mondiale in sostegno di Demi con l'hashtag #GetWellSoonDemi – sulle condizioni di salute della cantante. Stando alle dichiarazioni del suo portavoce è tornata a casa e starebbe “decisamente meglio”. La popstar ritornerà subito in sala registrazione per completare il suo nuovo album, che recentemente aveva definito "il migliore lavoro fino ad oggi": non sarà un'influenza a fermare la vulcanica Lovato.