Quattro settimane e tre dischi di platino per Tiziano Ferro che con l'ultimo album "Il mestiere della vita" prosegue sulla scia dei suoi precedenti multiplatino. Oltre 150 mila album venduti per il cantante di Latina che cresce di settimana e settimana, mantenendosi nelle posizioni alte della classifica FIMI degli album più venduti, secondo dietro "Le migliori" di Mina e Celentano. Il cantante, che è il primo ospite annunciato per il prossimo Festival di Sanremo, tornando sul palco dell'Ariston per la seconda volta in tre anni, è in buona compagnia, stando ai numeri dati proprio dalla FIMi ieri, quando ha pubblicati le certificazioni, appunto, di fine anno.

Oltre a Ferro, infatti, esulta anche Laura Pausini che con il suo "Laura Xmas", album in cui ha riletto in chiave swing alcuni classici natalizi, ha conquistato il secondo disco di platino in poche settimane, avvicinandosi a quelle di "Simili", il suo ultimo album di inediti uscito nel 2015 e qualche settimana fa certificato platino per la terza volta. Insomma, nonostante le vendite si siano molto abbassate in questi anni, sono sempre i soliti nomi a vendere e a toccare le varie certificazioni.

Tra i premiati, questa settimana, infatti, c'è anche il terzo platino di "Made in Italy" di Ligabue, uno degli album più venduti di quest'anno e il primo oro per "Unici" di Nek che ha un po' faticato, ma che su Facebook condivide il proprio entusiasmo per questo buon inizio d'anno: "Cominciamo l'anno con una bella notizia, #Unici è Oro!". Buoni risultati anche per Francesco Guccini che arriva al platino con "Se io avessi previsto tutto questo", mentre diventano oro anche "Amiche in Arena", il concerto live da Verona di Loredana Bertè, "Zero gravity" di Lorenzo Fragola, "Fino a qui tutto bene" di Marracash e "Hardwired… to Self-destruct" dei Metallica.