È bastata un po' di promozione in più, rispetto a quanto fatto per "Squallor", per portare Fabri Fibra in testa alla classifica degli album più venduti della settimana. È "Fenomeno", infatti, il più venduto di questi ultimi giorni, riportando il rapper di Senigallia là dove era abituato a stare ("Controcultura" del 2010 e "Guerra e Pace" del 2013 avevano esordito al primo posto, mentre "Squallor" in seconda posizione). Questa volta Fibra ha deciso di darsi un po' di più, quel poco che gli ha permesso di mettersi alle spalle Levante, la cantante siciliana seconda con il nuovo album "Nel caos di stanze stupefacenti"), pur senza strafare: rispetto al silenzio del 2015, infatti, Fabrizio Tarducci, nome del rapper, si è dato un po' di più, aumentando la presenza sulla stampa e in tv, togliendosi anche la soddisfazione del passaggio – primo italiano – su Beats1, la radio di Apple.

Levante seconda.

Con il primo podio della vita esulta anche Levante che con quest'ultimo album raggiunge la posizione più alta della sua storia in classifica, seconda, dopo l'ottava posizione dell'esordio "Manuale Distruzione" (che conteneva il tormentone "Alfonso") e il 17simo di "Abbi pietà di me" del 2015. Pubblicato sempre da Carosello, questo nuovo lavoro conferma le doti della cantante, spingendo un po' più sul ritmo e le percussioni e su quel gusto pop che sta piacendo molto alle radio: "Ho pensato che quel secondo posto era un gigantesco primo posto" come ha scritto lei stessa sulla sua pagina Facebook.

Esordio in top 10 per Deep Purple e The Chainsmokers.

A completare il podio delle novità ci pensano i Deep Purple con "Infinity" che si piazzano al terzo posto facendo scendere di una posizione, rispettivamente, "÷ (divide)", ultimo lavoro di Ed Sheeran e "Spirit" dei Depeche Mode, rispettivamente quarto e quinto. Perde cinque posizioni "Automaton" dei Jamiroquai, che la settimana scorsa aveva esordito in prima, ma si tiene alle spalle "0+" di Benji & Fede, resistendo anche al debutto di "Memories… do not open" dei The Chainsmokers, per una classifica chiusa da due classici, ormai, come "Le migliori" di Mina e Adriano Celentano e "Vascononstop" di Vasco Rossi.

La classifica di singoli e vinili.

Immobile la classifica dei singoli che vede al primo posto "Despacito" di Luis Fonsi e Daddy Yankee, seconda "Shape of you" di Ed Sheeran e terza "Subeme la radio" di Enrique Iglesias. Fibra in testa anche tra i vinili, seguito dai Deep Purple e dai Depeche Mode.