I fan dei Radiohead sono sulle spine. Dopo il gravissimo incidente a Toronto, costata la vita ad uno degli operai che stava finendo di allestire il palco, è quasi certo che il tour italiano slitterà a data da destinarsi. Sotto accusa c'è la Ticker Tape Touring, la società che gestisce il booking del gruppo, e fino a quando l'inchiesta in corso non sarà completata, probabilmente la band di Thom Yorke stopperà il suo tour. Le date a rischio del tour italiano sono quelle del 30 giugno a Roma, quella del primo luglio a Firenze, il 3 a Bologna sold out in poche ore ed il 4 ad Udine in località Codroipo. Il tam tam corre sulla rete, tra i forum e i vari magazine dedicati alla band, per adesso non c'è stato annuncio ufficiale, ma sempre da queste fonti si apprende che il comunicato stampa della band dovrebbe arrivare questa sera.