in foto: Loredana Bertè e Mia Martini

Lo scorso settembre il concerto "Amiche in Arena" che vide protagoniste Loredana Bertè e Fiorella Mannoia, accompagnate da Gianna Nannini, Elisa, Alessandra Amoroso, Emma, Patty Pravo, Irene Grandi, Noemi, Paola Turci, Nina Zilli, Irene Fornaciari, Bianca Atzei, Elodie, Antonella Lo Coco, Aida Cooper fu un vero e proprio successo, al punto che mesi dopo Canale 5 ha ritenuto giusto mandarlo in onda, con risultati buoni, nonostante la vittoria della serata sia stata appannaggio di "Che tempo che fa" di Fabio Fazio su Rai Tre. Il concerto evento fu organizzato in occasione dei suoi 40 anni di carriera "che ha voluto festeggiare con le donne e per le donne", nato anche a seguito dell'uscita di un album in cui la cantante calabrese ripercorreva la sua carriera artistica, con la produzione della Mannoia, appunto. Un'occasione di musica e beneficenza, visto che il ricavato del progetto è stato devoluto in beneficenza a sostegno dei Centri Antiviolenza della rete D.i.Re – Donne in rete contro la violenza, distribuiti su tutto il territorio italiano.

E ieri sera è stata l'occasione, per chi non riuscì a essere presente sul palcoscenico scaligero, di godere di esibizioni singole e duetti con alcune della cantanti più amate del Paese, con momenti emozionanti, come quello in cui Loredana Bertè ha cantato "Almeno tu nell'universo", pezzo scritta da Bruno Lauzi e Maurizio Fabrizio nel 1972, ma portato al successo, solo nel 1989, dalla sorella Mia Martini, una delle voci più belle della storia musicale italiana, e scomparsa il 12 maggio 1995. La canzone, tenuta nel cassetto er anni, fu portata da Mimì al festival di Sanremo di quell'anno, vincendo il premio della Critica. Un momento emozionante che la cantante ha voluto condividere con due amiche come Emma e Elisa che l'accompagnano anche nella versione in studio del cd.