in foto: Adele ai Brit Awards 2016 (LaPresse)

È Adele la dominatrice incontrastata dei Brit Awards 2016, i Premi che ogni anno l'Inghilterra assegna ai propri artisti. E non c'erano molti dubbi che l'autrice di ‘25‘ potesse essere la regina della serata visto l'incredibile successo ottenuto dal suo terzo album, in tutto il mondo e anche in Italia, dove da 13 settimane fa capolino nella top 10 della classifica degli album più venduti. Sono 4 i Premi che le sono stati assegnati, compresi quello di ‘Album dell'anno', bissando il successo del 2011, e di Miglior singolo inglese con ‘Hello', la canzone che ha dato il la a questa incredibile cavalcata. Un piccolo record per la cantante che eguaglia i Blur, unico gruppo a portarsi a casa 4 Premi in una sola notte, come avvenne nel 1995. Gli altri premi – Global Success e quello assegnato da Mastercard – sono secondari ma danno il metro del successo della cantante.

Tra i vincitori Coldplay, One Direction, Bieber e Jack Garratt

Oltre ad Adele tra i vincitori ci sono James Bay, come miglior artista maschile, ma anche i Coldplay come miglior gruppo e One Direction per il miglior video, mentre i premi internazionali se li sono presi artisti come i Tame Impala, Justin Bieber e Bjork, mentre ai Catfish and the Bottlemen è andato quello per i più promettenti e a Jack Garratt il Premio della Critica.

Adele per Kesha e in lacrime per il messaggio dallo spazio

Durante la premiazione Adele ha anche voluto mostrare pubblicamente il suo supporto alla cantante Kesha, protagonista di una lunga causa contro il suo produttore Dr. Luke accusato di abusi fisici e mentali e che nei giorni scorsi ha perso una causa per rescindere il contratto che la lega per altri tre album a lui (che ha dichiarato di non averla mai stuprata). Durante il discorso di accettazione la cantante di Tottenham ha detto: ‘Vorrei anche utilizzare questo momento per supportare pubblicamente Kesha'. La cantante, poi, si è emozionata per il video messaggio dell'astronauta Tim Peake durante la consegna del premio per il successo globale: ‘Non male per una ragazza di Tottenham che non ama volare'.

L'esibizione hot di Rihanna e Drake

Ma la serata dei Brit è stata anche l'occasione per vedere per vedere dal vivo Rihanna, dopo l'uscita del suo ultimo album ‘ANTI‘ e per l'occasione si sta molto parlando della sua esibizione con Drake, protagonista anche del video di ‘Work‘, il singolo con cui si è esibita la scorsa notte.

Le polemiche su Premi solo per artisti bianchi

Anche i Premi inglesi sono stati vittima delle critiche che nelle scorse settimane hanno sommerso molti eventi pubblici come gli Oscar: pochi (o nessun) premio per artisti di colore. I vincitori dei Brit, infatti, sono tutti artisti bianchi e per questo motivo, ad esempio, la cantante Laura Mvula, più volte in nomination, ha boicottato la cerimonia spiegando le proprie motivazioni con una serie di messaggi su Twitter e scrivendo: ‘Credo semplicemente che dobbiamo ancora lavorare duramente per rappresentare la musica inglese in maniera più accurata'.

Tutti i vincitori dei Brit Awards 2016

British female solo artist: Adele
British male solo artist: James Bay
International group: Tame Impala
British single: Adele – Hello
British group: Coldplay
International male solo artist: Justin Bieber
British breakthrough act: Catfish and the Bottlemen
Global success: Adele
International female solo artist: Björk
British video of the year: One Direction
Mastercard British album of the year: Adele – 25
British producer – Charlie Andrew
Critic’s Choice – Jack Garratt

Vota l'articolo:
4.25 su 5.00 basato su 16 voti.
Aggiungi un commento!