Momento toccante al concerto australiano di Adele, dove la cantante ha dedicato una canzone ad una spettatrice che nello spettacolo della sera prima era rimasta vittima di un attacco di cuore proprio durante l'esibizione della cantante. Il fatto era accaduto proprio nel concerto andato in scena venerdì 10 marzo e la cantante ha rivelato proprio sul palco di essersi spaventata molto. La donna, 47 anni, è stata trasportata in sedia a rotelle all'esterno della struttura e poi in ospedale, dopo l'attacco di cuore accorso proprio nel bel mezzo del concerto dell'artista britannica.

Per questo motivo Adele le ha dedicato un momento dell'esibizione di sabato, augurandole una ripresa rapida, dedicandole "Take it all", la canzone che stava appunto suonando al momento del malore della donna.

A questo punto del concerto, ieri sera, una donna si è sentita male e io ho continuato a cantare questa canzone mentre tutto questo accadeva alle mie spalle. Sapevo cosa stava accadendo e avev molto paura, così a un certo punto ho stoppato tutto per capire come stesse la donna, se fosse tutto ok. Non so se fosse tutto a posto, ma voglio cantare questa canzone per lei, questa sera. Spero tu possa riprenderti presto. Scoprirò chi sei, parleremo presto, spero.

La donna di 47 anni è stata colta da un improvviso attacco cardiaco e trasportata immediatamente nella struttura ospedaliera più vicina. Le sue condizioni di salute pare siano in netto miglioramento.